Calcolo TARI -TASI - IMU

Dal 1° Gennaio 2014 è in vigore l'Imposta Unica Comunale (IUC) che si articola in una componente di natura patrimoniale, l'Imposta municipale propria (IMU), e da una componente riferita ai servizi, a sua volta articolata nel Tributo per i Servizi Indivisibili (TASI) e nella Tassa sui rifiuti (TARI) destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.



Istanza di Autotutela ICI-IMU

autotutela

Istanza di Autotutela relativa al tributo ICI - IMU. Gli interessati, potranno avere il riesame della pratica ed ottenere il discarico totale o parziale dell'atto ricevuto, senza recarsi presso i nostri sportelli.

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO - MODALITA' DI AUTOLETTURA

Come comunicare l'autolettura

Per l'autolettura è necessario comunicare i seguenti dati:
Il CODICE DEL CONTRIBUENTE indicato in bolletta
la MATRICOLA DEL CONTATORE indicato in bolletta
la LETTURA del contatore

SPORTELLO

Presso gli SPORTELLI della RE.G.E.S. S.p.A. Via Sbarre Inferiori 304/A


@LINE

Accedendo al nostro servizio on line autolettura.reges.it

NUMERO VERDE

chiama il Numero verde gratuito (attivo 24 ore su 24)

 

Rateizzazione dei tributi

I debiti per tributi comunali possono essere rateizzati in forza della  delibera di Commissione Straordinaria n. 205 del 7 novembre 2013 e della  determinazione dirigenziale n. 174 del 25 novembre 2014. La rateizzazione può essere richiesta sul pagamento dei debiti tributari e patrimoniali comunali, superiori a 100,00 euro, relativamente a tutti gli atti notificati e/o emessi che prevedono il pagamento in unica soluzione. Per la richiesta di rateizzazione relativa a somme inferiori a 5.000,00 euro è sufficiente compilare il modulo prestampato con allegata dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà attestante la situazione di obiettiva temporanea difficoltà ad adempiere al pagamento di quanto dovuto.
Per la richiesta di rateizzazione relativa a somme superiori a 5.000,00 euro è necessario integrare suddetta dichiarazione con documentazione idonea a comprovare l'effettiva sussistenza di obiettiva e temporanea difficoltà finanziaria a far fronte al pagamento del tributo in unica soluzione. Per la richiesta di rateizzazione relativa a somme superiori a 10.000,00 euro è necessaria la presentazione di idonea garanzia degli obblighi assunti, mediante polizza fideiussoria o fideiussione bancaria. I debiti per tributi comunali iscritti in ruoli coattivi Equitalia SpA possono essere rateizzati in forza della  delibera di Giunta Comunale n. 4 del 29 novembre 2014.

Numero di rate

  • fino a € 100,00 non si autorizza rateizzazione;
  • da € 100,01 a € 500,00 fino a 6 rate mensili;
  • da € 500,01 a € 3.000,00 fino a 12 rate mensili;
  • da € 3.000,01 a € 10.000,00 fino a 36 rate mensili;
  • oltre € 10.000,00 fino a 60 rate mensili

 
Modello di rateizzazione